23 giugno 2017

Tre soluzioni per una casa migliore.

Ti senti depressa, confusa, disorientata? Non sai da dove cominciare per mettere ordine nella tua testa? Cerchi un punto di riferimento?
Dai uno sguardo in casa .... Dove tutto ebbe inizio!

Si, perchè è quello il posto dove il nostro Io si esprime più che in ogni altro. Inutili accumuli occupano grandi superfici che se liberate possono aiutare ad organizzare meglio anche la nostra vita.


                                     


Gli ingombri fisici, corrispondono a quelli mentali.
C'è un collegamento invisibile tra gli uni e gli altri che, se è vero che non si può vedere, si può sicuramente sentire, ed è solo dopo averci lavorato su che se ne riconoscono gli effetti.

Spesso chi fa un trasloco, avverte un senso di appagamento quando tutte le operazioni logistiche sono giunte al termine. Questo perché vengono smosse cose che altrimenti rimarrebbero perennemente accantonate nella loro inutilità per il solo fatto di non essere usate. 
  • Cambiare la disposizione degli arredi è un fattore indispensabile per chi avverte un senso di inadeguatezza in casa. 
  • Potrebbe essere semplicemente la posizione di un divano, come la ben più complicata collocazione di un bagno.
  • Per non parlare poi dell'influenza che ha su di noi l'orientamento rispetto ai punti cardinali. Una stanza piena di luce e sole è sicuramente più adatta alla zona giorno. Ma troppa luce e troppo sole potrebbero non avere l'effetto desiderato su chi invece conduce una vita lavorativa frenetica ed iperattiva... 
Ovviamente spostare un mobile è molto più semplice che mettere mano a lavori di riassetto strutturale. A questo punto devi fare una valutazione. Se è una casa in affitto, che presenta delle problematiche, devi cambiarla. Se invece la casa che abiti è di proprietà, conviene intervenire sull'indispensabile.... non c'è investimento migliore che tu possa fare su te stesso se non quello di cambiare, per migliorare!


Se vuoi, possiamo parlarne insieme....

Fulvia Vellusi

20 giugno 2015

Il Riflesso

Buongiorno mi chiamo Paola sono molto interessata a questa disciplina ,
avrei solo una domanda ,
in cucina difronte alla finestra ho un angolo di un edificio che mi punta addosso
e ho posizionato uno specchio convesso contro mettendolo al lato della finestra sull’imposta “se mi consigliate come posso potenziare questa freccia ancor di più vi sarei grata"
ora ho comprato un’altro ba gua con specchio concavo e con stupore ho letto che si può
posizionare anche all’interno dell’appartamento !?

Sareste gentili da illuminarmi su questi tipi di specchi bagua concavi e convessi ?
grazie mille

Paola



Cara Paola,
La forma dello specchio,  dipende da ciò che vorremo attirare (concavo) e ciò che vorremo respingere (convesso) nella nostra casa. Pertanto va interpretato e collocato a seconda dei casi. 

Ottima quindi la soluzione dello specchio convesso il riflesso del quale "respinge" la freccia segreta che rappresenta negatività!

Di contro la forma concava accoglie energia positiva e potresti posizionarla in prossimità dell'ingresso o in qualunque altro posto in cui tu voglia intensificare un effetto . 

Ricordiamoci inoltre che per specchio intendo qualunque superficie riflettente, per esempio un vaso o una scultura in acciaio, questa è una precisazione doverosa in quanto ritengo che l'oggetto in se (lo specchio) sia semplicemente un simbolo...

Ogni bene.
FSIT

17 giugno 2015

Come una Scintilla

Buongiorno,
spero tanto che mi possiate aiutare...
da tempo leggo e mi informo sul Feng Shui - PaKua - Bagua;
ed incrocio gli ottagoni orientandoli per punti cardinalie/o porta di ingresso, senza provare reale soluzione.
La casa di per se è accogliente piacevole...a detta di molti...
ma la sua forma è particolarmente irregolare. in particolare la mia camera da letto non so se è un'estenzione o crea una mancanza. Ho posizionato specchi/ e piccole sfere di cristallo a soffitto, ma negli anni periodicamente ho subito ripetuti furti in casa...ostilità relazionali, crolli di carriera ed ora anche i miei viaggi nel mondo hanno subito una stop.
Io non cado facilmente, e se cado so che ci si deve rialzare per crescere e migliorare...ma la demotivazione mi sta schiacciando...
Non datemi della pazza, ma credo veramente che l'energia in casa vada riorganizzata, ma non so come.
Chiedo cortesemente consigli suggerimenti indicazioni.
Allego la piantina della mia casa
con disposizione attuale mobili
con indicazione dell'orientamento.
Sono nata il 16 aprile 1958
Spero di ricevere al più presto vostre indicazioni
Grazie in anticipo per quanto potrede donarmi in forma di consigli per la mia casa
saluti
marina



Cara Marina,
da quello che leggo di te , nella tua email, deduco che sei una persona positiva e questo è sicuramente un enorme vantaggio per te e per la tua casa! Prima di tutto occupiamoci della "sicurezza". Nella tua lettera scrivi che hai subito diversi furti.  Il fatto che la tua casa sia "troppo esposta" può corrispondere alla misura in cui sei TU ad essere troppo esposta. Le barriere, fisiche e mentali, pongono limiti invalicabili agli estranei. 
Ti suggerisco di esaminare questo aspetto facendo una ricerca nel tuo IO .


Iscriviti