La Casa. Lo specchio dell'identità secondo il Feng Shui.

Lo specchio dell'identità , secondo il Feng Shui è la casa. Con un'attenta osservazione e con i principi base del Feng Shui, divertiamoci insieme a scoprire le analogie tra le personalità dei proprietari dell'appartamento esaminato, e le loro scelte abitative e arredative.

E' attraverso le scelte cromatiche e formali dei proprietari, che con un'attenta analisi si può riconoscere la loro personalità e le caratteristiche comportamentali che li distinguono.

In questo articolo vi porto a casa di due amici.
Due persone lineari e coerenti, esattamente come l'Elemento che li accomuna: il Metallo e di cui si respira l'influenza già dall'ingresso!

Lei impegnata nella sua attività educativa, con ottimi risultati e concreti riscontri dati dai successi delle sue iniziative in ambito scolastico, se dovessi attribuirle un'energia nel Ciclo Distributivo, sarebbe sicuramente energia Legno. Proiettata verso la crescita di qualunque attività ma soprattutto destinata all'ascolto e alla formazione di giovani menti (decisamente Yin!)
Lui, rappresenta "apparentemente" una personalità predominante, (mooolto Yang!) è un logico-creativo, elemento essenziale per l'attività di Architettura d'Interni e Design, che lo vede impegnato in tutto il mondo. 
Il suo impegno è destinato all'interpretazione dello spazio abitativo. Che Dio lo benedica!

Entrambi sono persone pienamente realizzate sia nella vita che nelle rispettive professioni. Hanno due figli grandi e neolaureati. È per questo che qualche anno fa hanno deciso di adattare il loro spazio abitativo, al nuovo status di Vita, sociale e professionale. Hanno dovuto per questo cambiare radicalmente sia il luogo dove abitare che ovviamente la casa. Lo hanno fatto portandosi tutto il bagaglio esperienziale acquisito fino ad allora. Lo hanno fatto rispecchiando a pieno quella che è l'essenza di una delle 5 energie del Ciclo Distributivo del Feng Shui. Il Metallo.

Archetipo associato alla stagione autunnale e per gli animali il periodo in cui é il momento di preparare la tana per proteggere le provviste precedentemente recuperate con un duro lavoro. E tanto altro ancora. Come la capacità introspettiva e la maturità di saper riconoscere e separare l'essenziale dal superfluo. 

Sita in un posto molto prestigioso del centro di Napoli, non mi sono stupita di ritrovare nella nuova abitazione le stesse caratteristiche formali e caratteriali presenti nella precedente dimora della coppia, ma con una maggiore maturità e consapevolezza.
Come non mi ha stupito affatto che pur non conoscendo il Feng Shui in modo accademico, l'architetto abbia inconsapevolmente applicato i suoi principi e sia riuscito ad ottenere un risultato perfettamente coerente con la sua identità e quella della sua compagna, in versione Feng Shui Italian Translation!
Oltre che raggiungere un equilibrio perfetto tra tutti gli Elementi del Circolo di Distribuzione, di cui si occupa il Feng Shui, nelle sue scelte si riconosce un'impostazione di carattere Metallo da cui la sua personalità e il suo momento di vita, sono influenzati. Logiche e riflessive infatti appaiono le preferenze, dalle forme lineari ed essenziali ai toni di colore terra che si amalgamano molto bene al bianco scelto come colore di base.

Il successo di questo progetto, dimostra che il Feng Shui, è un "sentire" gli istinti animali imprescindibili da noi esseri umani e nascosti nel più recondito inconscio che solo una spiccata sensibilità può riconoscere.

Entrando in casa si avverte da subito un piacevole senso di benessere, nonostante il notevole uso del bianco che l'architetto ha scelto come colore base per la progettazione dell'intero appartamento, effetto inaspettato direi, per chi come me, è sensibile alle influenze energetiche del Feng Shui. 

Il Total White in alcune persone può sollecitare uno stato di instabilità e di disorientamento, ma anche di eccessivo controllo su sé stessi, e nell'ambiente può diffondere un'atmosfera introversa e poco ospitale.

Non è questo il caso. Spieghiamo il perchè.

Il "Suo" Bianco candido è sapientemente calibrato con piacevoli e intenzionali interferenze che distolgono la mente da uno stato di rilassatezza richiamandone l'attenzione e riportando alla luce un perfetto equilibrio tra forme e colori.


Queste le chicche che hanno risolto brillantemente l'effetto armonioso ottenuto:

  • Un Bonzai dalle foglie rosse come il Fuoco, che spiccano sul fondo bianco e di cui le dimensioni risultano ben proporzionate nella forma e nel colore rispetto all'insieme;
  • Una parete attrezzata in rovere naturale, il giusto per l'energia Legno
  • Due statue in Terracotta e pietra di Lecce che insieme al pavimento in PVC con texture multicolore cacao, rappresentano l'energia Terra.
  • Polipropilene trasparente per gli schienali delle sedie portano l'Acqua a completare il ciclo.

Non poteva mancare un richiamo al gioco a sostegno di una caratteristica comune ad entrambi i coniugi quale l'entusiasmo che manifestano sia nella vita privata che nelle relazioni professionali che svolgono. Gioco si, ma pur sempre prestigioso e ricercato, coerente con tutto il resto. 
La Scacchiera con i suoi scacchi in marmo e le sagome stilizzate del pannello che divide la zona pranzo dallo studio, mantengono la coerenza, nella logica dell'insieme e  sono i protagonisti della zona destinata all'accoglienza e alla convivialità.

I nostri successi

Venere

Sirio