1 gennaio 2015

Nel mio piccolo Feng Shui

Se volessi far immaginare ad un bambino cosa intendo io per casa Feng Shui, c'è una canzone che mi aiuterebbe nell'intento: "Una casetta in Canadà" di M. Panzeri.

Nella mia immaginazione quando l'ascoltavo, riuscivo a percepirne lo spazio : l'odore dei fiori, l'ebrezza dell'aria fresca e pulita, la pace e la tranquillità dello scorrere dell'Acqua, riuscivo a sentire il calore del Sole, e tutto questo mi trasmetteva un senso di benessere, mi sentivo in perfetta Armonia con l'ambiente, sia pur immaginario. 
Era esattamente come oggi so che dovrebbe essere una casa Feng Shui, con I 5 Elementi e un perfetto Orientamento.
Il "Pinco Panco"  della situazione potrebbe rappresentare quegli elementi di disturbo che impediscono al nostro intuito di agire spontaneamente, condizionando il risultato finale e che oggi chiamerei distrazione, allontanamento dall'intento che generano disordine, clutter deleteri per il benessere totale sia fisico che mentale.
Nella vita di tutti i giorni, per esempio, i pensieri negativi potrebbero rappresentare un Pinco Panco, anzi il più pericoloso.  Meglio tenerli lontano, molto lontano. Difficile ma non impossibile. Nella canzone "La Casetta in Canadà", la determinazione di Martin rappresenta un meraviglioso esempio di perseveranza e dedizione di chi non si fa condizionare da fattori esterni e mira dritto allo scopo: la ricerca del Benessere e dell' Armonia che è dentro e fuori ognuno di noi. Potrei raccontarvi anche di quando ricercavo, nel mio piccolo, la stessa sensazione di Armonia e Benessere dello spazio, costruendo case di pietra nel Boschetto di una località di montagna dove andavo per le vacanze Natalizie con i miei parenti o delle capannelle fatte con le tende o con le lenzuola di casa e le mollette, spazi nei quali mi piaceva stare da sola ma mi piaceva anche ospitare le mie sorelle, le mie cugine coinvolgendole e trasmettendo loro la sensazione di calore e accoglienza che provavo io.
La casa dei miei sogni
Una casa perfetta non è quella prefabbricata e costosissima che si compra al Brico di turno. NO La Casa Perfetta è quella in cui l' "Io Bambino" mette tutto il cuore per starci bene, da solo e in compagnia. A proposito, mi presento: Mi chiamo Fulvia Vellusi, orgogliosamente napoletana con 25anni di esperienza nel settore arredamento, restyling e progettazione nonché fervida sostenitrice del Feng Shui

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti